Associazione Lucana Giustino Fortunato di Salerno

La storia dell'Associazione Lucana "G. Fortunato".
Cenni storici – Le Origini
L’atto costitutivo dell’Associazione Lucana “Giustino Fortunato” di Salerno è datato 2 aprile 1996. 
L’ideatore del Sodalizio è l’Avvocato Paolo Carbone, nato a Grumento Nova (Potenza). Per la stipula dell’Atto, davanti al Notaio, Avv. Renato Tafuri, si presentano, oltre all’Avvocato Carbone, la prof.ssa Russiello Lucia, nata a Ferrandina (Matera); l’insegnante Giuseppe Latronico, nato a Sarconi (Potenza); l’imprenditore Gerardo Satriano, nato a Baragiano (Potenza) e lo studente Marco Capece.

L’Associazione Lucana prende l’avvìo ufficiale nel mese di Aprile del 1998, con l’inaugurazione della nuova sede sociale in Corso Garibaldi 142/D, al centro della città di Salerno. 

Nello stesso anno, il Consiglio Direttivo approva la redazione di un bollettino informativo dell’Associazione Lucana che si chiamerà “Il Basilisco”. Il primo numero, riporta notizie inerenti alla inaugurazione della nuova sede sociale. Viene annunciato il programma delle attività sociali tra cui la prima escursione in Basilicata: una gita sociale a Grumento Nova e al Lago del Pertusillo, in Val d’Agri.