Sabato 15 Dicembre 2012

I taccuini inediti di Michele Tedesco

pubblicati da Calice Editori

A MOLITERNO (PZ) la presentazione dell’opera in edizione limitata curata da Isabella Valente.

Dopo il grande successo della mostra “Michele Tedesco. Un pittore lucano nell’Italia Unita (1834-1917)”, che si è svolta  dal 18 febbraio al 13 maggio 2012 presso la Pinacoteca Provinciale di Potenza, un altro importante tassello si aggiunge al mosaico delle acquisizioni documentarie che sta restituendo al pittore lucano il posto che merita nel panorama culturale italiano ed europeo della seconda metà dell’Ottocento e del primissimo Novecento.

Sabato 15 dicembre 2012, alle ore 19.00, presso il  Teatro Pino di Moliterno, si è tenuto il primo incontro di presentazione del volume “Michele Tedesco. Taccuini”, edito da Calice Editori.

Ne è autrice la prof.ssa Isabella Valente, docente di Storia dell’Arte Contemporanea presso l’Università degli Studi “Federico II” di Napoli.

La conferenza è stata preceduta da una visita alla Casa Museo Domenico Aiello dove i taccuini sono stati esposti per la prima volta nel paese che ha dato i natali al pittore lucano e dove saranno esposti in sede permanente.

 

I diciotto taccuini di Michele Tedesco, datati fra il 1853 e il 1897, rappresentano una straordinaria miniera di informazioni, un racconto in presa diretta di luoghi, situazioni, personaggi.  Attraverso le pagine degli album che tanto hanno affascinato i visitatori della mostra di Potenza, si possono ripercorrere itinerari di viaggio, appunti bibliografici, vedute e composizioni che talvolta anticipano con chiarezza alcuni dei dipinti più noti, come La Partenza (Gita in barca)In terrazza e Cari colombi. Il volume, stampato in cinquecento copie numerate, si propone in un’elegante veste editoriale cartonata, in tela blu e avorio, ispirata dagli stessi taccuini.

A fare le veci dell’autrice Isabella Valente (assente per motivi personali) è stata  Palmarosa Fuccella, docente e membro del Centro Annali “Nino Calice”. Sono intervenuti inoltre, Vincenzo Folino, Presidente del Consiglio Regionale; Piero Lacorazza, Presidente della Provincia di Potenza; Giuseppe Tancredi, Sindaco di Moliterno; Gianfranco Aiello, Presidente della Casa Museo Domenico Aiello.